La Festa dell’Antoniano 2023

Una festa in strada, per grandi, per bambini e per bambine, con tavoli per condividere del buon cibo, giochi, danze, musica e il gran finale con il concerto per il 60 anni del Piccolo Coro dell’Antoniano!

PROGRAMMA DELLA GIORNATA – clicca qui per il volantino!

PRANZO ore 12:00 – 14:00
MERENDA ore 16:00 – 18:00
CENA ore 18:30 – 21:30

Dalle 12:30 alle 14:00
Trio musica brasiliana PRETOBRAS e Sara Tinti

Dalle 14:00 alle 15.30
Esibizioni dei Laboratori Migranti

Dalle 16:00 alle 16:30
I corsi dell’Antoniano
Esibizione a cura degli allievi del corso di Canto

Dalle 16:30 alle 17:00
Benedizione dei bambini

Dalle 17:00 alle 17:30
I corsi dell’Antoniano
Laboratorio per bambini

Dalle 18:00 alle 19:00
Processione Sant’Antonio
(partenza e arrivo Basilica di Sant’Antonio)

Dalle 18:30 alle 19:00
I corsi dell’Antoniano
Estratto del saggio del corso di Danza

Dalle 19:00 alle 20:00
Santa Messa

Dalle 20:15 alle 20:30
Concerto dei Vecchioni di Mariele

Dalle 20:40 alle 20:55
Concerto del Coro Le Verdi Note dell’Antoniano

Dalle 21:00 alle 22:30
CONCERTO 60anni PICCOLO CORO

A Bologna, in via Guinizelli, l’Antoniano è una presenza viva e discreta da quasi settant’anni: qui c’è la mensa per i poveri, qui c’è un teatro, qui c’è lo studio dello Zecchino d’Oro, qui ogni giorno ci si prende cura dei bambini e delle bambine grazie al centro terapeutico e ai servizi sociali, qui i bolognesi fanno volontariato o sostengono le attività con grande generosità.

Dopo gli ultimi difficili anni, ci è venuta voglia di tornare a far festa per dire grazie di tutta la bellezza che qui accade e per condividerla con la città intera.

Ecco perché una festa in strada, con tavoli per mangiare tutte e tutti insieme a partire dalle 12 a pranzo, a merenda e a cena, con la musica, il teatro, i giochi che solitamente abitano all’interno dell’Antoniano.

Perché questa storia è di tanti, di chi c’è stato anche solo per un po’: bambini e bambine, volontari, operatori, autorità, donatori, ambasciatori, aziende, associazioni, famiglie, amici e amiche che hanno reso possibile la cura dei più fragili.

E sarà un momento di festa con chi ci ha aiutati a donare un piatto di pasta, un sorriso, una coperta, una nuova vita a chi non aveva più nulla.

Alla nostra tavola, anche in questa occasione, non potranno mancare gli ospiti abituali della Mensa di Padre Ernesto, origine e cuore di questa esperienza che non si è mai spenta grazie proprio alla forza della comunità stretta intorno.

Nel pomeriggio poi i protagonisti saranno i bambini e le bambine che potranno seguire alcuni laboratori e corsi organizzati dall’ equipe educativa di Antoniano: musica e danza al centro delle attività con i brani, le baby dance e i personaggi più conosciuti dello Zecchino d’Oro (le tagliatelle di nonna Pina, il Coccodrillo, il gatto nero, i 44 gatti ecc.).  Sul palco, nel tardo pomeriggio, si alterneranno le esibizioni dei bambini dei corsi di Antoniano – tra una coreografia, qualche canzone, un po’ di teatro e tanta musica – in compagnia dell’anisello Nunù e qualche ospite speciale che porterà il suo saluto.

Si chiude con una serata in musica con il coro dei Vecchioni e il coro de Le Verdi Note dell’Antoniano e, alle 21, il grande concerto del Piccolo Coro dell’Antoniano diretto da Sabrina Simoni che ripercorrerà la storia dei suoi primi sessant’anni di vita e musica, facendo cantare e ballare tutti insieme. Perché la musica può curare, fare sognare, dare speranza e in Antoniano, grazie alle persone che ci stanno accanto ogni giorno, lo sappiamo bene.

La Festa dell’Antoniano fa parte di Bologna Estate 2023, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna – Territorio Turistico Bologna-Modena.

Parte del ricavato andrà a sostegno delle persone colpite dall’alluvione in Emilia-Romagna.

 

Categoria:

Descrizione

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Festa dell’Antoniano 2023”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *